UN PERCORSO CELESTINIANO A PESCHICI

In una zona impervia nei pressi di Peschici ancor oggi un anfratto è conosciuto come la “grotta del papa”. Il santo frate cercò rifugio sul Gargano perché l’intero promontorio pullulava di laure e conventi benedettini e celestiniani

URIATINON

UN PERCORSO CELESTINIANO A PESCHICI

 celestino01
 

In una zona impervia nei pressi di Peschici ancor oggi un anfratto è conosciuto come la “grotta del papa”. Il santo frate cercò  rifugio sul Gargano perché l’intero promontorio pullulava di laure e conventi benedettini e celestiniani

 

Celestino V,  l’avventura di un povero cristiano
Nel marzo 1968 Ignazio Silone pubblica L’avventura di un povero cristiano con una dedica emblematica: «La solita storia». Dopo secoli di silenzio della letteratura, egli rilegge in chiave evangelica non difforme dal Petrarca la storia di Celestino V, simbolo dell’inconciliabilità della santità con il potere, postulando un cristianesimo demitizzato, sciolto dai legami temporali. Il messaggio siloniano sceglie la spoglia forma teatrale per attingere definitiva efficacia, esprimendo un protagonista con un’idea forte, coscienza che sovrasta la persona: il potere non è mai salvifico, lo è piuttosto la rinuncia ad esso, affermazione di libertà e purezza della coscienza. Lungo i…

View original post 915 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...