“PICCOLE DONNE”. UNA PICCOLA IDEA DI TEA DI MILO PER UN GRANDE PROGETTO (articolo by Alessia Biscotti)

Una piccola idea per un Grande progetto, ecco come la nostra coraggiosa Donna, la signora Mattea Di Milo, titolare dell’impresa di pulizie “Piccole Donne” ha deciso di creare lavoro per le donne con le Donne, con l’apertura dell’impresa di pulizie che ha come sede Vico del Gargano. Come nasce questa impresa? nasce nel 2013 con uno scopo ben preciso,quello di sostenere e aiutare Donne sole con figli a carico, separate vittime di violenza e persone sole che non hanno qualcuno con cui condividere e annientare i soprusi della vita, le stesse che si conquistano agli occhi della nostra Leader  una via ‘’preferenziale dichiarata’’. Inoltre l’impresa offre per il  periodo estivo contratti a chiamata per l’intera stagione. Con la possibilità di stipulare contratti territoriali a tempo determinato, contratti lampo con strutture aggiuntive e collaboratori esterni, creando una possibilità concreta nell’assemblare i pezzi delle brutali realtà di oggigiorno, con un componente non indifferente chiamato“lavoro”  per completare il puzzle in un tempo in cui  il tema “crisi” è  direttamente proporzionato alla “violenza sulle donne” sia psicologica che fisica. La nostra “Piccola Donna” Mattea si è prodigata nel diffondere il messaggio più che gli “eventi”, proprio per far capire l’importanza nel tornare ad amare se stesse e ha trovare il coraggio di dire basta dopo esperienze inossidabili, organizzando vari incontri diretti con differenti  fasce d’età e raccontando la sua commovente storia presso strutture pubbliche come l’Istituto Superiore Fazzini Giuliani di Vieste e a seguire  un’importante riunione presso la sala consigliare del Comune di Peschici ( suo paese d’origine) dove l’amministrazione Comunale insieme a Luca Esposito, consigliere ai servizi sociali, ha  dimostrato una discreta sensibilità nell’ accogliere l’idea  di solidarietà “per le donne”, dando alla signora Mattea la possibilità di collaborare con  strutture turistiche  limitrofe alla piccola cittadina di Peschici. Certamente la nostra “Piccola ma Grande Donna” ha dietro di sé una storia molto forte che le ha dato la forza di  tramutare la sua rabbia in grinta, lanciandosi a capofitto nel lavoro, per affrontare una realtà buia che la perseguitò dai suoi innocenti 17 anni, fatta di soprusi di violenza e “abbonamenti in farmacia” per mascherare i lividi, un sorriso a denti stretti per amore della famiglia, tutto doveva sembrare perfetto, con la speranza che un giorno o l’altro l’amore avrebbe trionfato. E fu proprio per quell’amore per i suoi angeli che una notte riuscì a comporre quel numero che avrebbe rappresentato la salvezza, quegli “angeli  in divisa” le hanno spalancato le porte.

Così Tea  inizia a trovare la luce, una via d’uscita dopo 15 anni d’illusioni, riesce a piccoli ma dolorosi passi a riconquistare la fiducia persa in se stessa, inizia a colorarla di colori vivaci e inventarsi ogni giorno un modo per svoltare pagina e riempire il libro di buoni propositi per il futuro, gli stessi che le danno la forza di aiutare altre donne speciali che vengono calpestate ogni giorno, come tappeti da passeggio,  da una realtà presente oggigiorno in ogni angolo del mondo. Purtroppo il “dolore”, quello più silenzioso, il più delle volte si maschera con un sorriso a 32 denti. “E’ un grido di aiuto sordo e con  piccoli segnali, sperando che qualcuno possa accogliere la nostra sensibile richiesta”. Ecco il messaggio di Tea che lascia un’impronta nei cuori di queste Donne sole dentro e circondate all’esterno. Perché mai nessuno è solo veramente, c’è sempre una via d’uscita, basta avere il coraggio di chiedere aiuto. Ci sono silenzi che vale la pena ascoltare e noi auguriamo alla nostra coraggiosa Donna di continuare in questo fantastico progetto per le Donne con le Donne,  e di riscrivere questa volta, nella sua storia e con le loro storie, un lieto fine.

Alessia Biscotti

Per INFO “Piccole Donne”:

email: Piccoledonne2013@libero.it

fax 0884968580 –

cell. 3280677126-

 

Annunci

2 Comments

  1. Pingback: Una Rosa per un Sorriso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...