Dare ascolto alle comunità del Gargano per la nomina del nuovo Presidente del Parco

La petizione su change.org, diretta a Regione Puglia ed al ministro dell’Ambiente, è stata già sottoscritta, in neppure tre giorni, da 350 sostenitori

Dare ascolto alle comunità del Gargano per la nomina del nuovo Presidente del Parco

Petizione sottoscritta da Cittadini del Gargano

jyvptktcwemvvru-800x450-nopad

A Marzo ci sarà la nomina del nuovo Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Gargano. Le possibili scelte appaiono frutto esclusivo di intese e accordi politici, che non rappresentano pienamente l’interesse dei cittadini e della Comunità del Parco. Per questo ci appelliamo al Presidente della Regione Emiliano, al Ministro dell’Ambiente Galletti perché questa volta possano soddisfare la nostra esigenza, ricercando una figura anche espressione del Popolo di questo territorio, da troppo tempo inascoltato. Una persona competente e stimata, non solo dalla politica, ma dagli abitanti che vivono il Parco con disagio, loro malgrado, augurando per questo territorio una migliore organizzazione delle attività dell’Ente quale motore dello sviluppo socio, economico, culturale e ambientale. Un Presidente capace di creare con noi la rete di supporto necessaria per una più autentica azione di tutela e valorizzazione dell’area protetta, un degno rappresentante dei valori autentici del Gargano, Parco Nazionale.

Questa petizione sarà consegnata a:

  • Regione Puglia
  • Ministro dell’ambiente

ECCO LE RAGIONI DI CHI HA FIRMATO

Federico Fiorentino, Italia

Competenza ambientale nella funzione e conoscenza del Gargano e dei suoi problemi. Effettivo funzionamento del parco nazionale.

Antonella D’Arnese, Italia

Perchè mi auguro che con persone motivate, che non abbiamo sono fini politici, il nostro amatissimo Parco ,possa finalmente decollare!

Michele Lauriola, Italia

Questa firma è posta in rappresentanza di RETE Territoriale Sistema Produttivo Agricolo Capitanata. Facciamo anche nostra la richiesta di Gaetano Berthoud per integrare la rete di supporto auspicata “per una più autentica azione di tutela e valorizzazione” che non sia solo dell’area protetta del Parco nazionale del Gargano”, ma dell’intero territorio della Capitanata. In questo Territorio esistono altre aree di particolare pregio naturalistico come il Parco Regionale del Bosco Incoronata, il corridoio ecologico del Cervaro, molte zone dei Monti Dauni. Esiste un patrimonio naturalistico inestimabile di rara bellezza che non può essere visto in modo asettico e avulso dallo sviluppo e dall’economia di questo territorio, ovviamente sostenibile e strategico. Esistono altri patrimoni, tra cui l’agricoltura, che vanno pure salvaguardati. Per sostenere tutto questo serve un progetto Pro Capitanata, un piano industriale territoriale, serve un sistema produttivo che faccia rete territoriale, serve un sistema politico meno debole, serve che emerga il sistema sociale meno “fragile”. Tutto questo per far si che i politici, chiamati a governare il Parco del Gargano come di altri Enti, abbiano merito, capacità, coraggio, determinazione e non siano espressione di accordi tra politici.

Anna Maria Zampino, Foggia, Italia

Io c’ero quando il Parco é stato creato ed ho conosciuto Matteo Fusilli, che lo ha fatto crescere e lo ha fatto conoscere! basta distruggere ciò che é costato tanto costruire!

Udc Cera, Italia

Per una giusta causa

Gianluca Gaggiano

Il popolo è sovrano. 

 Angelo Cera, Italia

Qualsiasi iniziativa nata dal popolo fa bene per crescere. Giusto così. Firmo convinto

Luigi Lombardi, Italia

Io firmo perché ritengo giusta la causa e perché tengo al Parco quale volano della nostra economia turistica!

Luigi Gravina, Italia

I soldi sperperati con approcci effimeri sono troppi e le forme di tutela economica, fonti anche per turismo naturalistico e di qualità, non hanno trovato le dovute attenzioni. I pastori, le poche aziende rurali presenti, ……… paesaggio e qualità tutelate da uomini che vivono di stenti debbono diventare fonti e risorse per prospettive di lavoro, di qualità dei prodotti e di …….. nuovo turismo. Il pascolo naturale, per esempio, deve diventare qualità ed eccellenza.

Luca Bottega, Italia

Elezione presidente parco del Gargano

Maria Grazia Giuliani, Italia

Voglio un presidente migliore

Domenico Ottaviano, Italia

Un ente strategico per questo territorio che va depoliticizzato e riconsegnato al Gargano. Manfredonia ha monopolizzato la carica per 15 anni, è ora di cambiare.

Matteo Prencipe, Italia

Vorrei una persona competente, conoscitore del territorio, in poche parole, un escursionista!

Daniela Tardio, Italia

Sto firmando questa petizione per solidarietà con gli abitanti del territorio

Natale Ruggieri, Italia

Abbiamo bisogno di gente competente ed onesta che conosca ed ami il nostro territorio, possibilmente lontana dai noti potentati politici. Dove la troviamo?

Gaetano Carriere, Italia

Un posto meraviglioso con tanti ricordi

 Mattea Lamargese, Italia

Amo il mio territorio e vorrei vederlo crescere!

Domenico Tancredi, Italia
 Sono un cittadino non un burattino
Nazario Peluso, Italia
 Perché è tempo che la politica vada incontro al territorio

Anna Rita Disanti, Torino, Italia

Amo il mio Gargano!

Luigi D’Arenzo, Italia

Il Parco deve essere l’espressione dei comuni appartenenti alla comunità del parco stesso e nn essere lontano da queste realtà .purtroppo ci si ricorda delle nostre comunità solo a scadenza del mandato presidenziale. Noi vogliamo un presidente che rappresenti il Gargano e che sia garganico

Pasquale Alessio Scirocco, Italia

È giusto così!

Donato Saldarella, Bari, Italia

È opportuno tenere sempre ben presente la visione delle popolazioni locali

Giuseppina Cutolo, Italia

Ricordo che il primo e sicuramente il miglior presidente, Matteo Fusilli, era garganico e profondo conoscitore del territorio.

Raffaele Carrassi, Italia

E’ una petizione giusta.

Alessandro Del Zompo, Italia

Dignità al Gargano

Alberto Ceccarini, Italia

A parte che sia una persona che si interessi del Gargano

Alfredo Bronda, San Nicandro, Italia

Per un parco migliore. Amici votate questa petizione e amiamo la nostra terra.

Alfio Nicotra, Italia

E’ giusto

Martino Nazario Specchiulli, Apricena, Italia

Il Gargano ai Garganici , giovani, non brontosauri politici riciclati!!!

Donatella Delli Muti, Italia

Firmo perché condivido le finalità perseguite!

Francesco Paolo La Torre, Italia

Firmo perché ci sia un degno Rappresentante del Parco, e con la consapevolezza di essere “cittadino fruitore”, attivo nel rispetto quotidiano di questa straordinaria risorsa.

Silvia Bressa, Italia

Voglio salvaguardare il parco nel migliore dei modi

Carla d’Addetta, Italia

Firmo perché tengo molto al parco

Maria Antonietta Di Viesti, Carpino, Italia

Firmo perché “voglio” una rivalutazione del nostro territorio e delle sue peculiarità innanzitutto a livello provinciale, quindi a seguire a livello regionale, nazionale e internazionale.

Donatella Delli Muti, Italia

Condivido pienamente le finalità perseguite

Francesco Pennelli, Italia

Perché il nostro territorio merita di più

Michele Eugenio Di Carlo, Italia

Perché ritengo che le logiche politiche che producono la nomina a presidente del Parco del Gargano non rispondono alle esigenze di tutela ambientale e di sviluppo del Gargano.

Gaetano De Perna, Italia

A noi il parco,risorsa fondamentale per rilanciare il turismo sul Gargano!!

Donato Amelii, Italia

Ritengo giusta questa cosa.

Matteo Ciavarella, Italia

Per superare la logica di una scelta solo di occupazione politica e non di merito

Salvatore Cesareo, Italia

Perché occorre nominare una persona che abbia alta sensibilità per le tematiche ambientali, che sia un politico anime, che abbia competenze specifiche e che ben rappresenti il territorio interessato dal parco.

Giuseppe Maselli, Mesagne, Italia

Amo la mia terra

Roberto Pagliara, Italia

Firmo perché il territorio è di chi lo abita ed è giusto che abbiano voce in capitolo su chi deve gestirlo

Rosella Vigilante, Italia

Perché è giusto cambiare per rinnovare: promozione, progetti e nuove idee per il parco del Gargano ringraziando sempre il vecchio Presidente per quello che ha fatto

Martina Russi, Italia

Il Presidente del Parco deve amarlo e averlo vissuto.

Michele de Pasquale, San Severo, Italia

… il nostro Gargano è una risorsa troppo importante, delicata, bella da essere lasciata nelle mani di politicanti: non si possono dare le perle ai porci (Gesù)

Valentino Piccolo, Italia

Anna Lucia Sticozzi, Sannicandro Garganico, Italia

No alle nomine politiche e piú voce alla comunità locale per le scelte strategiche che riguardano lo sviluppo del territorio

Raffaele Niro, Italia

Il Gargano è una Comunità, non una poltrona da spartire…

MICHELE PLACENTINO, Italia

Perché il PNG torni ad essere motore e non carrozzone

Michele Scirocco, Italia

Vogliamo persone nuove e piene di idee nuove che vivono il parco giorno per giorno

Michele Simone, Monte Sant Angelo, Italia

Firmo perché non si può chiedere unione dal basso con un nominato dall’alto.

Michele, Pio Di Leo, Italia

Perché il Parco deve essere un Ente degnamente rappresentato da noi Garganici e non da lobby politiche.

Enza Di Bari, Italia

FIRMO perché amo la mia terra!

Giovanna Amedei, Italia

Perché vorrei competenza professionale unita alla conoscenza vera del territorio e delle sue problematiche per far emergere quanto di più bello abbiamo

Antonio Rendina, Italia

Perché è importante connettere il parco con il popolo del Gargano.

Valeria Labellarte, Italia

Perché basta

Nazario Bizzarri, San Nicandro Garganico Italia

Gianfranco Pazienza, Italia

Perché il Parco è un bene comune.

Teresa Rauzino, Rodi Garganico, Italia

Il Parco del Gargano non può essere gestito da lobby politiche autoreferenziali. È ben altro e noi cittadini garganici lo rivendichiamo!

Michele Mangano, Italia

Concordo con le idee della petizione

Isabella Damiani, Italia

……la aspettavo da tempo!

Domenico Sergio Antonacci, Carpino, Italia

Firmo perché voglio restare

Angy Sciscio, Italia

Solo chi conosce bene il Gargano può svolgere un lavoro adeguato!!!

Tommaso Pio dell’Aquila, Vico del Gargano, Italia

La presidenza del Parco nazionale del Gargano non può essere determinata da logiche consociative o di posizionamento partitico. Abbiamo bisogno di una persona competente e capace di progettare un piano di valorizzazione del Parco coinvolgendo la cittadinanza nella sua realizzazione.

Marirosa Di Nardo, Italia

Il Gargano è un territorio che va valorizzato al meglio

Francesco Disanti, Buttigliera Alta, Italia

Il parco del Gargano deve essere gestito da chi conosce il posto, ma sopratutto da chi lo ama.

Dario Altomare, Italia

Noi per la nostra terra

FIRMA ANCHE TU!

https://www.change.org/p/regione-puglia-dare-ascolto-alle-comunit%C3%A0-del-gargano-per-la-nomina-del-nuovo-presidente-del-parco-65151102-eaee-4316-b227-127edd0040a4

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...